• English
  • Français
  • Italiano

Benvenuti all'Eremo delle Grazie

Eremo delle Grazie, Spoleto

Qui Arrigo Piperno promette di farti stare bene e di darti da dormire e da mangiare. Chi verrà sarà trattato con il miele. E dopo, Ospite, ovunque andrai stai bene.

All'Eremo delle Grazie l'ospite è accolto da una promessa: che chiunque bussi alla sua porta sarà trattato “con il miele”, troverà serenità e buon cibo e potrà, così ristorato, proseguire il suo viaggio.

È la promessa di Arrigo Piperno e risale al 1918 quand'egli acquistò l'antico edificio per farne un rifugio dell'intelletto e dei sensi. Alessandra, Flaminia e Valeria Lalli, sue pronipoti, rinnovano oggi quella promessa, facendo così dell'ospitalità una tradizione, che rappresenta la continuità tra presente e passato

L'Eremo si trova immerso nel bosco di lecci secolari che ammanta il Monteluco e che guarda Spoleto. 

L'incanto comincia sui tornanti che da valle salgono verso il monte. Dopo pochi chilometri si l'ascia l'asfalto per una stradina bianca inghiottita dal Bosco Sacro: qui si fermano gli orologi. Dopo poche centinaia di metri senza tempo, si giunge all'Eremo di Santa Maria delle Grazie.

Notizie dal'Eremo

Partenza da Piazza della Libertà, visita del Teatro Romano, Arco di Druso e Germanico, Piazza del Mercato, Cattedrale, Giro della Rocca, ammirando...

A Spoleto, dal 31 maggio al 2 giugno, degustazioni, spettacoli, cooking show, incontri e convegni per scoprire tutto lo spirito del vino.

L...

Riscoprire una antica tradizione che probabilmente fu anche propria degli eremiti del Monteluco: intrecciare cesti in vimini, in paglia o...

Moda e Scrittura si incontrano e si fondono all'Eremo delle Grazie.

Lo scorso 20 ottobre lo stilista marchigiano Vittorio Camaiani ha...

Offerte Speciali

Per un soggiorno di almeno 3 notti vi riservremo uno sconto del 20%.
For a minimum stay of 3 nights we will apply a 20% reduction.